TRACE MINERAL MANAGEMENT
yes

IT

Close
Chiudere / Cerrar / Zavřít / Zatvoriť

Choose your language:
Scegliere la lingua:
Elija su idioma:
Vyberte si prosím svůj jazyk:
Vyberte si svoj jazyk:
CZECHIA ESPAÑA Inglese Portoghese SLOVAKIA

Gestione dei minerali in tracce per i ruminanti in condizioni di maltempo

I punti chiave di questo articolo

  • I minerali in tracce di solfato sono altamente solubili, quindi possono raggrupparsi dopo l'esposizione all'umidità, con conseguente scarsa biodisponibilità
  • In caso di esposizione alla pioggia, la lisciviazione dei minerali in tracce di solfato nell'ambiente può essere significativa.
  • I minerali in tracce idrossi sono altamente insolubili, la lisciviazione nell'ambiente in caso di pioggia è minima.

Una parte significativa della popolazione mondiale di bovini da latte e da carne vive al pascolo. Nell'estate del 2021, quasi tutti i continenti hanno sperimentato inondazioni diffuse. Forti piogge e inondazioni eccessive si sono verificate nell'Europa occidentale, in Cina e in alcune parti degli Stati Uniti. Queste cattive condizioni meteorologiche hanno rappresentato un'enorme sfida per gli allevatori di bestiame da latte e da carne, soprattutto se il loro bestiame vive al pascolo. Un recente rapporto pubblicato sulla rivista Science Advances[1]suggerisce che la maggior parte delle comunità può aspettarsi che ogni grado di aumento della temperatura porterà in futuro condizioni di umidità ancora più estreme.

Selko® | condividere le più recenti conoscenze scientifiche

"La composizione dei mangimi per il bestiame è un modo promettente per ridurre le emissioni di gas metano"

Guarda le registrazioni del webinar del Dr. E. Kebreab: "Strategie efficaci per ridurre l'impronta di carbonio dei bovini da latte ".

Guarda i video

La gestione degli oligoelementi nel bestiame è una delle sfide che gli allevatori devono affrontare se il loro bestiame è esposto a forti precipitazioni. Davi Brito de Araujo di Trouw Nutrition presenta alcuni risultati della ricerca che possono aiutare gli allevatori ad affrontare questa sfida.

Gli integratori di minerali in tracce che contengono rame, zinco e manganese possono raggrupparsi se esposti all'umidità, il che può avere un potenziale impatto negativo sulla loro biodisponibilità. Oltre a questo, c'è il rischio che i metalli come il rame, lo zinco e il manganese si liscivino quando sono esposti all'umidità. Questo li rende indisponibili per l'animale e aumenta il rischio di contaminazione ambientale con i minerali in tracce.

Figura 1. Effetto della fonte di rame, zinco e manganese sulla perdita cumulativa di metallo da formulazioni semplici a base di sale durante eventi di pioggia simulati.

Figura 2. Effetto della fonte di rame, zinco e manganese sulla perdita cumulativa di metallo da formulazioni minerali complete a scelta libera durante eventi di pioggia simulati.

Risultati

Le fonti di minerali in tracce idrossi sono note per essere meno solubili rispetto alle fonti organiche di minerali in tracce e ai solfati. Come risultato di questo, la perdita dalla concentrazione iniziale dopo l'esposizione a 3 periodi di pioggia in un periodo di 1 settimana era molto inferiore rispetto alle altre due fonti di minerali in tracce. Questo effetto era più pronunciato nelle formulazioni di oligo-minerali semplici a base di sale per il bestiame rispetto alle formulazioni minerali complete a scelta libera per il bestiame.

Riferimenti

  1. Wiebusch, A. T., Silveria, M.L, Caramalac, L.S, Fernandes, H.J, and J. D. Arthington (2015). Effect of Cu, Zn, and Mn source on preferential free-choice intake of salt-based supplements by beef calves and precipitation-impacted metal loss. J. Anim. Sci. 93: 824, abstract 711.

Scopri di più sulle prestazioni del settore lattiero-caseario...